lunedì 28 maggio 2018

Italia in Rosa, 11ª edizione

Italia in Rosa, 

11ª edizione
Tre giorni 

di degustazioni 

e masterclass


Tre giorni, 170 cantine, oltre 200 etichette. Sono questi i numeri (da record) previsti per l’edizione numero undici di Italia in Rosa in programma al Castello di Moniga del Garda (Bs) dall’1 al 3 giugno. 

Una crescita costante dovuta al gran lavoro fatto dall’organizzatore Luigi Alberti, ma anche al recente patto di promozione unitaria tra cinque consorzi sotto il segno del rosa che il Consorzio Valtènesi, realtà di riferimento vinicola della riviera bresciana del Garda con mille ettari vitati ed 80 cantine, ha firmato il 14 aprile scorso a Bardolino (Bs) con  quattro altri rosati Doc italiani da uve autoctone, ovvero Chiaretto di Bardolino, Cerasuolo d’Abruzzo, Castel Del Monte e Salice Salentino.

(Italia in Rosa, 11ª edizione Elizabeth Gabay ospite d’onore)

Al loro fianco anche altre importanti realtà come i Consorzi di Castel del Monte (5 aziende), Salice Salentino (6) e Abruzzo (24): i protagonisti del “patto a cinque” per la promozione unitaria di vini rosati da uve autoctone firmato a Bardolino in aprile, che a Moniga verrà ulteriormente ribadito con una serie di iniziative tra cui una masterclass in programma sabato 2 alle 10.00 a Villa Galnica di Puegnago del Garda, sede del Consorzio Valtènesi.

Titolo: “Dal lago di Garda la prima risposta italiana al mondo dei “Vini Rosè”: il patto d’intesa per la promozione dei rosè, rosati e chiaretti da uve autoctone “Valtènesi, Chiaretto di Bardolino, Cerasuolo d’Abruzzo, Castel Del Monte e Salice Salentino” e il Confronto internazionale per tendenze, stili e tradizione”.

Protagonisti: Angelo Peretti di Internet Gourmet e la giornalista americana Elizabeth Gabay, autrice del libro “Rosé: Understanding the pink wine revolution”, considerata ormai una delle massime autorità internazionali in materia di vini rosa. Un appuntamento imperdibile per capire le ultime evoluzioni del mercato dei rosé: introdurranno Luigi Alberti, presidente di Italia in Rosa, ed Alessandro Luzzago, leader del Consorzio Valtènesi. 

Altre regioni rappresentate: Toscana (con l’associazione Rosae Maris Rosati di Maremma), Calabria, Campania, Lombardia, Puglia, Trentino Alto Adige e via elencando, con un tocco internazionale grazie alla presenza di quattro aziende della Provenza.  Italia in Rosa aprirà al pubblico dalle 17.00 di venerdì 1: alle 19.00 la consegna del Premio Trofeo Molmenti al miglior Chiaretto 2017, selezionato quelli che hanno ottenuto l’eccellenza al recente concorso enologico ufficiale della Fiera del Vino di Polpenazze del Garda. Tante le presenze di rilievo: dalla onlus Komen Italia, le cui rappresentanti presenteranno le loro attività in favore della ricerca sul cancro al seno, a Terre del Garda, azienda gardesana produttrice di profumi ed essenze che proporrà degustazioni olfattive mettendo a confronto profumi e vini del Garda e presentando un nuovo profumo in rosa.

Non mancherà un banco del Consorzio Olio Garda Dop per degustazioni mirate di extravergini del territorio. Domenica 3 premiazione della seconda edizione del Concorso Packaging Italia in Rosa in collaborazione con San Faustino Label per migliore etichetta e bottiglia del territorio e nazionale, ma anche la cerimonia della regata velica “Italia in Rosa”.

Italia in Rosa sarà aperta nelle tre giornate dalle 17.00 alle 23.00: il ticket d’ingresso costa 15 euro con degustazioni libere. Le tre serate saranno a numero chiuso con un tetto di 2mila tagliandi venduti per ciascuna delle tre giornate: consigliata quindi la prevendita sul sito www.italiainrosa.it.
Italiaatavola
Per informazioni: www.italiainrosa.it