martedì 5 giugno 2018

Centinaio inizia il suo mandato : Primo impegno, Made in Italy

Centinaio inizia 

il suo mandato
Primo impegno, 

tutela del Made in Italy



Gian Marco Centinaio (Lega) si è insediato al Palazzo dell’Agricoltura di via XX Settembre come neo ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali del Governo Conte.. Il Ministro Centinaio ha incontrato i Capi Dipartimento e i vertici degli organismi di controllo collegati al Mipaaf. 

Tra questi, l'Ispettorato repressione frodi - Icqrf, Carabinieri del Comando unità tutela forestale ambientale e agroalimentare e del Nuclei Antifrodi - Nac Capitanerie di Porto - Guardia Costiera. Via dunque ufficiale al suo mandato durante il quale dovrà sciogliere nodi e affrontare questioni anche complesse.

Gian Marco Centinaio (Centinaio inizia il suo mandato Primo impegno, tutela del made in Italy)
Gian Marco Centinaio (foto: Ansa)
«Il primo impegno è la difesa del Made in Italy agroalimentare - afferma il Ministro Centinaio - sia contro le contraffazioni e l’italian sounding che in Europa. Faremo sentire la nostra voce e lavoreremo in sinergia con le associazioni di categoria, difendendo il lavoro e il reddito dei nostri agricoltori, allevatori e di quanti ogni giorno si impegnano per portare in alto il nome dell’Italia in questo comparto».

Centinaio ha anche parlato della possibilità di aggregare al ministero dell’Agricoltura quello del Turismo: «Ministro dell'Agricoltura e anche del Turismo? Per il momento sono solo ministro dell'Agricoltura ma aspetto la delega al Turismo. Sarà sicuramente presto, al prossimo Consiglio dei ministri. Se non quello di oggi quello successivo».